Vai al contenuto

Protocollo “Rotary Plastic Ride” con le Capitanerie di Porto

Service distrettuale del Centenario

Si svolgerà il prossimo 24 gennaio alle ore 12, presso la sede di San Marco della Direzione Marittima di Venezia, la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa, fra le Capitanerie di porto di Venezia e di Trieste e il Distretto Rotary 2060 (Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino-Alto Adige/Südtirol), per lo svolgimento delle attività del Rotary in occasione delle iniziative per la celebrazione del suo Centenario dalla nascita in Italia. 

Il Protocollo sarà sottoscritto  dal Contrammiraglio (CP) Filippo Marini, Direttore Marittimo e Capo del Compartimento Marittimo di Venezia, Comandante della Capitaneria di porto di Venezia, insieme al Capitano di Vascello (CP) Luciano Del Prete, Direttore Marittimo e Capo del Compartimento Marittimo di Trieste e della Capitaneria di porto di Trieste, con il Governatore del Distretto Rotary 2060. 

Lo scopo del Protocollo è di realizzare una collaborazione in occasione del Centenario della costituzione del Rotary in Italia (2023), che vede il Distretto Rotary 2060 realizzare il progetto “Rotary Plastic Ride” che, fra il 6 e il 13 aprile 2024, prevede l’organizzazione d’iniziative, da parte dei Rotary Club, volte alla sensibilizzazione sui temi della tutela dell’ambiente. 

Tale progetto terminerà con un convegno di alto livello scientifico, che si terrà a Venezia il 20 aprile 2024, e a cui saranno invitate le Autorità locali; I contenuti del progetto prevedono incontri nelle scuole sul tema ambientale, passeggiate ecologiche/attività di raccolta plastica, creazione di borse di studio ed altre attività.

Al centro di ogni iniziativa ci sarà la tutela ambientale con particolare attenzione all’inquinamento da plastiche e microplastiche. In ragione della competenza specifica sulla tutela dell’ambiente marino e costiero, delle relative attività istituzionali, nonché della particolare sensibilità dimostrata dalla Guardia Costiera rispetto alla tematica della sostenibilità ambientale e soprattutto dell’attenzione verso le nuove generazioni, il Distretto ha individuato la Guardia Costiera come partner istituzionale del progetto. 

Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Le Direzioni Marittime di Venezia e Trieste, hanno mostrato interesse per le iniziative del Service del Centenario e, in particolare, per il convegno del 20 aprile.

È obiettivo primario delle parti, con la stipula del protocollo d’intesa, consolidare una stretta cooperazione in materia di tutela dell’ambiente marino.

Unisciti ad altri 4.657 iscritti e inizia oggi a ricevere le notizie del Rotary International Distretto 2060

Cliccando qui sopra confermi l'adesione alla nostra newsletter e sei consapovole che hai fornito il tuo indirizzo email, che verrà trasferito al Rotary International Distretto 2060 per il trattamento conforme alle condizioni d'uso.

Leggi la nostra privacy per avere ulteriori informazioni Privacy-Policies.