Vai al contenuto

RC Gemona – Friuli Collinare: “Quando la volontà vince ogni ostacolo” a Mauro Costantini

13

Il premio Quando la volontà vince ogni ostacolo assegnato a Mauro Costantini, musicista non vedente. Il premio, nato nell’anno 1990-91 su idea del Governatore del Distretto 2060, Vittorio Andretta, e della Governatrice del Distretto 206 Inner Wheel, è stato assegnato quest’anno a Mauro Costantini, presentato dal Rotary Club RC Gemona – Friuli Collinare. Nato negli anni ’60 nella campagna del Basso Friuli, dove la cecità comportava emarginazione, dall’età di cinque anni, Mauro frequenta l’Istituto C. Rittmeyer di Trieste, dove sviluppa la sua passione per la musica. Questo gli consente di costruirsi un futuro come compositore, arrangiatore, esecutore e insegnante freelance. Si esibisce in concerti di musica jazz e partecipa a importanti manifestazioni sia nazionali sia internazionali. Inoltre, si dedica alla direzione di ensemble musicali e alla creazione di spettacoli per bambini in età prescolare. Inoltre, in qualità di referente per la disabilità visiva, gestisce lo sportello formativo/informativo per non vedenti e ipovedenti della Comunità Piergiorgio di Udine, fornendo informazioni di carattere generale relative alla disabilità visiva, nonché supporto e consulenza sull’utilizzo di ausili specifici per non vedenti e ipovedenti. Il Club è estremamente orgoglioso di aver presentato la sua candidatura, poiché Mauro è un esempio di come la disabilità non costituisca un ostacolo. Citiamo le parole che Mauro ha condiviso sui social in ringraziamento per il premio ottenuto:

“Desidero esprimere infinita gratitudine e una buona dose di stupore alle persone che hanno ritenuto che il mio vissuto di uomo e di professionista fosse meritevole di un così prestigioso riconoscimento: grazie! Spero che questo attestato di stima a me attribuito abbia delle ricadute positive sull’esistenza di tutti quegli esseri umani ai quali, ogni giorno, attraverso la promozione della musica e la divulgazione delle nuove tecnologie, cerco di far comprendere che ogni limite può essere riconvertito in maniera sostenibile e trasformato in un osservatorio privilegiato della realtà, sorprendente e pieno di fascino, da cui trarre ispirazione per promuovere la bellezza attraverso quell’infinità di talenti – che riverberano la presenza di Dio dentro ciascuno di noi.”

Luigina Di Giusto Quaino

Nell’immagine Mauro Costantini con il Governatore del Distretto Rotary Anna Favero e la Governatrice Inner Wheel Isabella Lombardo Marani

Unisciti ad altri 4.605 iscritti e inizia oggi a ricevere le notizie del Rotary International Distretto 2060

Cliccando qui sopra confermi l'adesione alla nostra newsletter e sei consapovole che hai fornito il tuo indirizzo email, che verrà trasferito al Rotary International Distretto 2060 per il trattamento conforme alle condizioni d'uso.

Leggi la nostra privacy per avere ulteriori informazioni Privacy-Policies.